di Manuela Medved –

Che cos’è la cellulite?
Iniziamo col dire che molti di noi ce l’hanno! La cellulite viene spesso definita buccia di arancia, a causa del suo aspetto increspato e grumoso. Non è altro che cellule di grasso sotto la pelle che spingono attraverso i tessuti connettivi.
Si trova spesso su glutei e sulle cosce, ma può interessare anche le braccia, la pancia e altre aree.
Perché le donne sono più inclini alla cellulite?
Per quanto ingiusto sembri, le donne sono naturalmente più inclini alla cellulite rispetto agli uomini e c’è una ragione scientifica per questo: le donne hanno una diversa distribuzione di grasso, muscoli e tessuti connettivi rispetto agli uomini. Inoltre negli uomini, le cellule adipose e i tessuti connettivi hanno una struttura incrociata, mentre le donne sono disposte verticalmente, rendendo più facile il passaggio delle cellule adipose.
Quali sono le cause della cellulite?
Sebbene la causa esatta della cellulite sia sconosciuta, si ritiene che lo stile di vita, i fattori ereditari e l’età influiscano molto:
1. Età
Con l’avanzare dell’età, la produzione di collagene diminuisce e la pelle inizia ad afflosciarsi. Ciò rende molto più facile la fuoriuscita delle cellule adipose attraverso i tessuti connettivi, producendo cellulite. Il collagene è una fibra proteica che aiuta a dare alla pelle struttura, forza ed elasticità, facendola apparire “rimpolpata” e giovane.
2. Cattiva circolazione
Una cattiva circolazione può causare molti problemi tra cui anche la cellulite!
Quando la circolazione sanguigna non funziona bene, ogni parte del nostro corpo ne soffre. Infatti è proprio il sangue che porta ossigeno e sostanze nutritive essenziali alle nostre parti del corpo – se il flusso sanguigno rallenta, i nutrienti vengono ridotti e i tessuti connettivi della pelle possono essere indeboliti, aumentando la probabilità di cellulite.
3. Fattori ereditari
Proprio come si ereditano il colore degli occhi e l’altezza, anche la cellulite può essere tramandata da madre a figlia o da nonna a nipote. Se la nostra cellulite è quindi stata ereditata non è comunque impossibile prevenirla o ridurla: ci sono molti rimedi casalinghi per ridurne gli inestetismi, di cui parleremo più avanti.
4. Infiammazioni
Le infiammazioni o flogosi possono essere causate da molti fattori, non solo da lesioni (per esempio traumi, batteri, virus, etc). Si pensa che peggiori la comparsa della cellulite poiché induce le cellule adipose a trattenere liquidi, tossine e allargarsi. Le infiammazioni possono anche contribuire ad una cattiva circolazione.
5. Peso
Poiché la cellulite coinvolge le cellule adipose che spingono attraverso il tessuto cutaneo, l’aumento di peso di solito peggiora le cose.
Tuttavia, la perdita di peso non è sempre la risposta corretta. Se hai già una la tua taglia ideale, è improbabile che il grasso corporeo abbia qualcosa a che fare con l’aspetto della cellulite; probabilmente dipenderà da altri fattori come l’ereditarietà, una cattiva circolazione o una scorretta alimentazione.
6. L’ormone estrogeno
L’estrogeno è il principale ormone sessuale femminile ed è spesso il maggior responsabile della cellulite.
Dalla pubertà alla gravidanza i livelli di estrogeni sono influenzati da molti fattori e più aumentano i livelli, di estrogeno, più aumenta la probabilità di avere la cellulite: gli estrogeni, infatti, possono contribuire all’aumento di grasso, ridurre il collagene, rimpolpare i tessuti adiposi e influire sulla circolazione.

Come prevenire la cellulite

Ognuno è diverso e purtroppo non esiste una formula magica per prevenire la cellulite. Vi sono, tuttavia, numerosi accorgimenti che tutti possiamo fare per evitare la comparsa della cellulite.
1. Dieta sana
Una dieta sana è la basa della nostra salute, quindi non sorprende che possa avere un enorme effetto anche sulla cellulite.
Cosa mangiare
Una dieta equilibrata, ricca di vitamine, minerali, antiossidanti e varietà di tutti i gruppi alimentari forniranno al corpo e alla pelle tutto ciò di cui hanno bisogno. Inoltre incoraggerà la produzione di collagene e di tessuti connettivi, che dovrebbero aiutare a combattere la cellulite.
I grassi sani, che possono essere ottenuti da noci, semi e pesci grassi, sono particolarmente importanti, poiché contribuiscono al buon funzionamento della circolazione sanguigna.
Cosa non mangiare
Come nella maggior parte delle diete sane, i carboidrati elaborati dovrebbero essere evitati. Alimenti come fritti, torte, cibo fast food e dolci causano un aumento dei livelli di insulina che può favorire la formazione di grasso. Anche una dieta ricca di sodio favorisce la ritenzione idrica, peggiorando ulteriormente la cellulite, quindi attenzione al sale!
2. Esercizio fisico
Si raccomanda di ottenere almeno 150 minuti di moderata attività aerobica o 75 minuti di intensa attività aerobica a settimana per mantenere corpo e mente sani e forti.
L’esercizio cardiovascolare, come la corsa, il nuoto e la camminata veloce contribuisce ad aumentare la circolazione e bruciare il grasso corporeo, mentre l’allenamento con i pesi rafforza i muscoli riducendo la cellulite.
Poiché la cellulite è spesso più comune su cosce e glutei, l’allenamento migliore sono gli squat e step-up-
Yoga e Zumba sono ottimi perché combinano allenamento cardiovascolare con esercizio fisico.
3. Elimina le tossine
Alcol, nicotina, droghe e altre tossine di origine animale che spesso si trovano nei cibi trattati, vanno ad “intasare” il nostro sistema circolatorio linfatico, sistema che svolge, prima di tutto, l’importante ruolo di drenare i tessuti da liquidi e sostanze di scarto in eccesso.
4. Resta idratato
8-10 bicchieri di acqua al giorno aiuteranno a rimpolpare la pelle e limitare la comparsa degli inestetismi della cellulite.

Rimedi casalinghi per la cellulite

Oltre a modificare il tuo stile di vita, ci sono alcuni rimedi casalinghi che possono essere utilizzati per diminuire la pelle a buccia d’arancia:
1. Massaggi
Come abbiamo già discusso, uno dei fattori che contribuiscono alla cellulite è la cattiva circolazione. I massaggi non solo sono fantastici, ma sono meravigliosi per migliorare il flusso sanguigno e anche l’aspetto della cellulite.
I massaggi aiuteranno anche a stimolare il sistema linfatico e ad attivarlo, aiutando a scomporre le cellule adipose ed eliminare le tossine. Uno dei modi più popolari per massaggiare il corpo a casa è la spazzolatura a secco. La spazzolatura a secco si effettua usando una spazzola per il corpo specifica e morbida realizzata con setole di agave messicana, sulla pelle asciutta su tutto il corpo, con piccoli movimenti circolari dalle estremità al centro, dalle caviglie a salire, dalle braccia verso il petto e sull’addome sempre con movimenti rotatori. Ogni giorno, per 5 minuti.
2. Aceto di mele
L’aceto di mele contiene minerali come magnesio, calcio e potassio che favoriscono la circolazione. Applicare una soluzione di 1 parte di aceto di mele e 2 parti di acqua sulle aree interessate per migliorare l’apporto di ossigeno, la rimozione delle tossine e la produzione di collagene.
3. Esfoliazione
Uno dei motivi per cui la spazzolatura a secco è così efficace nel trattamento della cellulite è perché funziona anche per esfoliare la pelle, rendendola più liscia.
L’esfoliazione è importante per la salute e l’aspetto generale della pelle, poiché rimuove le cellule morte della pelle stimolando al contempo il flusso sanguigno. Dovrebbe essere una parte della routine di bellezza generale di tutti, soprattutto se si ha la cellulite.
Esistono diversi esfolianti in commercio, ma uno dei metodi più naturale è l’utilizzo di fondi di caffè: agisce come uno scrub e contiene antiossidanti che aiutano ad eliminare le tossine.
Ricetta per lo scrub: mescola 1/4 tazza di fondi di caffè con 2 cucchiai di acqua calda. Lasciare agire per 10 minuti fino a quando si forma una pasta, quindi mescolare con 2 cucchiai di olio d’oliva. Applicare sulla pelle bagnata con movimenti circolari per 2-4 minuti prima di sciacquare e asciugare.
4. Tè verde
Il tè verde ha molteplici proprietà: è ricco di antiossidanti che aiutano a liberare il corpo dalle tossine, ed è anche un potente termogenico, il che significa che accelera il metabolismo delle cellule adipose.
5. Abbronzatura
L’abbronzatura non può promettere di sbarazzarsi effettivamente della cellulite, ma migliorerà il suo aspetto. Aiuterà a uniformare il tono della pelle e a nascondere grumi e protuberanze, riducendo drasticamente l’inestetismo della pelle a buccia d’arancia.

Trattamenti per la cellulite

1. Massaggi
Un metodo molto efficace per eliminare la cellulite è quella di effettuare i massaggi. Se non hai la costanza di farli manualmente e non puoi permetterti di andare in un centro benessere, in commercio ci sono apparecchi che effettuano massaggi localizzati e specifici per la cellulite. Ti segnalo: Massaggiatore a fasce Variolux Super
2. Liposuzione
La liposuzione può ridurre il grasso corporeo e contribuire in qualche modo a migliorare l’aspetto della pelle, ma nella maggior parte dei casi è necessario un ulteriore trattamento per ottenere i risultati desiderati.
3. Cellfina
Cellfina è clinicamente testato per migliorare l’aspetto della cellulite. Un solo trattamento di 45-60 minuti fornisce risultati che durano per tre anni. È minimamente invasivo, perché utilizza un dispositivo delle dimensioni di un ago.
4. Velashape
Se il pensiero degli aghi ti fa rabbrividire, potrebbe valere la pena dare un’occhiata a Velashape. Velashape è un trattamento non invasivo effettuato utilizzando un dispositivo portatile.
Utilizza la tecnologia a infrarossi e altre tecnologie per riscaldare le cellule adipose e l’ambiente circostante per scomporle. Il processo stimola anche la produzione di collagene, quindi puoi aspettarti di vedere una pelle più liscia e più morbida nel tempo.
5. Cellulaze
Se hai un grande budget, Cellulaze è un’altra opzione che vale la pena considerare. Proprio come Cellfina, è una procedura minimamente invasiva che utilizza un piccolo laser sotto la pelle, aumentandone lo spessore e rilasciando anche bande fibrose.
6. Creme anticellulite
Se hai un budget limitato, le creme anticellulite potrebbero essere la soluzione migliore.
La maggior parte delle creme anticellulite sono progettate per migliorare l’aspetto della cellulite, non per rimuoverla. Fatti consigliare in farmacia quale crema anticellulite è migliore per te.

Nota bene: Sebbene questo articolo riguardi la cellulite e a come eliminarla, vogliamo sottolineare che non è assolutamente necessario preoccuparsi della cellulite. È perfettamente naturale, soprattutto per le donne e non dovresti mai vergognarti del tuo aspetto!
Ricorda, siamo tutti belli e, dopo tutto, le fossette sono così carine!

 

Come sbarazzarsi della cellulite: 5 rimedi che funzionano davvero - Nuovo VibroMassaggiatore a Fasce

Come sbarazzarsi della cellulite: 5 rimedi che funzionano davvero

di Manuela Medved –

Che cos’è la cellulite?
Iniziamo col dire che molti di noi ce l’hanno! La cellulite viene spesso definita buccia di arancia, a causa del suo aspetto increspato e grumoso. Non è altro che cellule di grasso sotto la pelle che spingono attraverso i tessuti connettivi.
Si trova spesso su glutei e sulle cosce, ma può interessare anche le braccia, la pancia e altre aree.
Perché le donne sono più inclini alla cellulite?
Per quanto ingiusto sembri, le donne sono naturalmente più inclini alla cellulite rispetto agli uomini e c’è una ragione scientifica per questo: le donne hanno una diversa distribuzione di grasso, muscoli e tessuti connettivi rispetto agli uomini. Inoltre negli uomini, le cellule adipose e i tessuti connettivi hanno una struttura incrociata, mentre le donne sono disposte verticalmente, rendendo più facile il passaggio delle cellule adipose.
Quali sono le cause della cellulite?
Sebbene la causa esatta della cellulite sia sconosciuta, si ritiene che lo stile di vita, i fattori ereditari e l’età influiscano molto:
1. Età
Con l’avanzare dell’età, la produzione di collagene diminuisce e la pelle inizia ad afflosciarsi. Ciò rende molto più facile la fuoriuscita delle cellule adipose attraverso i tessuti connettivi, producendo cellulite. Il collagene è una fibra proteica che aiuta a dare alla pelle struttura, forza ed elasticità, facendola apparire “rimpolpata” e giovane.
2. Cattiva circolazione
Una cattiva circolazione può causare molti problemi tra cui anche la cellulite!
Quando la circolazione sanguigna non funziona bene, ogni parte del nostro corpo ne soffre. Infatti è proprio il sangue che porta ossigeno e sostanze nutritive essenziali alle nostre parti del corpo – se il flusso sanguigno rallenta, i nutrienti vengono ridotti e i tessuti connettivi della pelle possono essere indeboliti, aumentando la probabilità di cellulite.
3. Fattori ereditari
Proprio come si ereditano il colore degli occhi e l’altezza, anche la cellulite può essere tramandata da madre a figlia o da nonna a nipote. Se la nostra cellulite è quindi stata ereditata non è comunque impossibile prevenirla o ridurla: ci sono molti rimedi casalinghi per ridurne gli inestetismi, di cui parleremo più avanti.
4. Infiammazioni
Le infiammazioni o flogosi possono essere causate da molti fattori, non solo da lesioni (per esempio traumi, batteri, virus, etc). Si pensa che peggiori la comparsa della cellulite poiché induce le cellule adipose a trattenere liquidi, tossine e allargarsi. Le infiammazioni possono anche contribuire ad una cattiva circolazione.
5. Peso
Poiché la cellulite coinvolge le cellule adipose che spingono attraverso il tessuto cutaneo, l’aumento di peso di solito peggiora le cose.
Tuttavia, la perdita di peso non è sempre la risposta corretta. Se hai già una la tua taglia ideale, è improbabile che il grasso corporeo abbia qualcosa a che fare con l’aspetto della cellulite; probabilmente dipenderà da altri fattori come l’ereditarietà, una cattiva circolazione o una scorretta alimentazione.
6. L’ormone estrogeno
L’estrogeno è il principale ormone sessuale femminile ed è spesso il maggior responsabile della cellulite.
Dalla pubertà alla gravidanza i livelli di estrogeni sono influenzati da molti fattori e più aumentano i livelli, di estrogeno, più aumenta la probabilità di avere la cellulite: gli estrogeni, infatti, possono contribuire all’aumento di grasso, ridurre il collagene, rimpolpare i tessuti adiposi e influire sulla circolazione.

Come prevenire la cellulite

Ognuno è diverso e purtroppo non esiste una formula magica per prevenire la cellulite. Vi sono, tuttavia, numerosi accorgimenti che tutti possiamo fare per evitare la comparsa della cellulite.
1. Dieta sana
Una dieta sana è la basa della nostra salute, quindi non sorprende che possa avere un enorme effetto anche sulla cellulite.
Cosa mangiare
Una dieta equilibrata, ricca di vitamine, minerali, antiossidanti e varietà di tutti i gruppi alimentari forniranno al corpo e alla pelle tutto ciò di cui hanno bisogno. Inoltre incoraggerà la produzione di collagene e di tessuti connettivi, che dovrebbero aiutare a combattere la cellulite.
I grassi sani, che possono essere ottenuti da noci, semi e pesci grassi, sono particolarmente importanti, poiché contribuiscono al buon funzionamento della circolazione sanguigna.
Cosa non mangiare
Come nella maggior parte delle diete sane, i carboidrati elaborati dovrebbero essere evitati. Alimenti come fritti, torte, cibo fast food e dolci causano un aumento dei livelli di insulina che può favorire la formazione di grasso. Anche una dieta ricca di sodio favorisce la ritenzione idrica, peggiorando ulteriormente la cellulite, quindi attenzione al sale!
2. Esercizio fisico
Si raccomanda di ottenere almeno 150 minuti di moderata attività aerobica o 75 minuti di intensa attività aerobica a settimana per mantenere corpo e mente sani e forti.
L’esercizio cardiovascolare, come la corsa, il nuoto e la camminata veloce contribuisce ad aumentare la circolazione e bruciare il grasso corporeo, mentre l’allenamento con i pesi rafforza i muscoli riducendo la cellulite.
Poiché la cellulite è spesso più comune su cosce e glutei, l’allenamento migliore sono gli squat e step-up-
Yoga e Zumba sono ottimi perché combinano allenamento cardiovascolare con esercizio fisico.
3. Elimina le tossine
Alcol, nicotina, droghe e altre tossine di origine animale che spesso si trovano nei cibi trattati, vanno ad “intasare” il nostro sistema circolatorio linfatico, sistema che svolge, prima di tutto, l’importante ruolo di drenare i tessuti da liquidi e sostanze di scarto in eccesso.
4. Resta idratato
8-10 bicchieri di acqua al giorno aiuteranno a rimpolpare la pelle e limitare la comparsa degli inestetismi della cellulite.

Rimedi casalinghi per la cellulite

Oltre a modificare il tuo stile di vita, ci sono alcuni rimedi casalinghi che possono essere utilizzati per diminuire la pelle a buccia d’arancia:
1. Massaggi
Come abbiamo già discusso, uno dei fattori che contribuiscono alla cellulite è la cattiva circolazione. I massaggi non solo sono fantastici, ma sono meravigliosi per migliorare il flusso sanguigno e anche l’aspetto della cellulite.
I massaggi aiuteranno anche a stimolare il sistema linfatico e ad attivarlo, aiutando a scomporre le cellule adipose ed eliminare le tossine. Uno dei modi più popolari per massaggiare il corpo a casa è la spazzolatura a secco. La spazzolatura a secco si effettua usando una spazzola per il corpo specifica e morbida realizzata con setole di agave messicana, sulla pelle asciutta su tutto il corpo, con piccoli movimenti circolari dalle estremità al centro, dalle caviglie a salire, dalle braccia verso il petto e sull’addome sempre con movimenti rotatori. Ogni giorno, per 5 minuti.
2. Aceto di mele
L’aceto di mele contiene minerali come magnesio, calcio e potassio che favoriscono la circolazione. Applicare una soluzione di 1 parte di aceto di mele e 2 parti di acqua sulle aree interessate per migliorare l’apporto di ossigeno, la rimozione delle tossine e la produzione di collagene.
3. Esfoliazione
Uno dei motivi per cui la spazzolatura a secco è così efficace nel trattamento della cellulite è perché funziona anche per esfoliare la pelle, rendendola più liscia.
L’esfoliazione è importante per la salute e l’aspetto generale della pelle, poiché rimuove le cellule morte della pelle stimolando al contempo il flusso sanguigno. Dovrebbe essere una parte della routine di bellezza generale di tutti, soprattutto se si ha la cellulite.
Esistono diversi esfolianti in commercio, ma uno dei metodi più naturale è l’utilizzo di fondi di caffè: agisce come uno scrub e contiene antiossidanti che aiutano ad eliminare le tossine.
Ricetta per lo scrub: mescola 1/4 tazza di fondi di caffè con 2 cucchiai di acqua calda. Lasciare agire per 10 minuti fino a quando si forma una pasta, quindi mescolare con 2 cucchiai di olio d’oliva. Applicare sulla pelle bagnata con movimenti circolari per 2-4 minuti prima di sciacquare e asciugare.
4. Tè verde
Il tè verde ha molteplici proprietà: è ricco di antiossidanti che aiutano a liberare il corpo dalle tossine, ed è anche un potente termogenico, il che significa che accelera il metabolismo delle cellule adipose.
5. Abbronzatura
L’abbronzatura non può promettere di sbarazzarsi effettivamente della cellulite, ma migliorerà il suo aspetto. Aiuterà a uniformare il tono della pelle e a nascondere grumi e protuberanze, riducendo drasticamente l’inestetismo della pelle a buccia d’arancia.

Trattamenti per la cellulite

1. Massaggi
Un metodo molto efficace per eliminare la cellulite è quella di effettuare i massaggi. Se non hai la costanza di farli manualmente e non puoi permetterti di andare in un centro benessere, in commercio ci sono apparecchi che effettuano massaggi localizzati e specifici per la cellulite. Ti segnalo: Massaggiatore a fasce Variolux Super
2. Liposuzione
La liposuzione può ridurre il grasso corporeo e contribuire in qualche modo a migliorare l’aspetto della pelle, ma nella maggior parte dei casi è necessario un ulteriore trattamento per ottenere i risultati desiderati.
3. Cellfina
Cellfina è clinicamente testato per migliorare l’aspetto della cellulite. Un solo trattamento di 45-60 minuti fornisce risultati che durano per tre anni. È minimamente invasivo, perché utilizza un dispositivo delle dimensioni di un ago.
4. Velashape
Se il pensiero degli aghi ti fa rabbrividire, potrebbe valere la pena dare un’occhiata a Velashape. Velashape è un trattamento non invasivo effettuato utilizzando un dispositivo portatile.
Utilizza la tecnologia a infrarossi e altre tecnologie per riscaldare le cellule adipose e l’ambiente circostante per scomporle. Il processo stimola anche la produzione di collagene, quindi puoi aspettarti di vedere una pelle più liscia e più morbida nel tempo.
5. Cellulaze
Se hai un grande budget, Cellulaze è un’altra opzione che vale la pena considerare. Proprio come Cellfina, è una procedura minimamente invasiva che utilizza un piccolo laser sotto la pelle, aumentandone lo spessore e rilasciando anche bande fibrose.
6. Creme anticellulite
Se hai un budget limitato, le creme anticellulite potrebbero essere la soluzione migliore.
La maggior parte delle creme anticellulite sono progettate per migliorare l’aspetto della cellulite, non per rimuoverla. Fatti consigliare in farmacia quale crema anticellulite è migliore per te.

Nota bene: Sebbene questo articolo riguardi la cellulite e a come eliminarla, vogliamo sottolineare che non è assolutamente necessario preoccuparsi della cellulite. È perfettamente naturale, soprattutto per le donne e non dovresti mai vergognarti del tuo aspetto!
Ricorda, siamo tutti belli e, dopo tutto, le fossette sono così carine!

 

Lascia un commento