di Manuela Medved

I punti neri o comedoni si verificano quando sebo e cellule morte in eccesso ostruiscono i pori della pelle; il sebo contiene melanina, che conferisce il tipico colore scuro dei comedoni. Anche se è difficile resistere alla tentazione di schiacciare i punti neri, è bene non farlo poiché se eseguito in modo errato, i pori si possono infettare e, nei casi peggiori o lasciare una cicatrice permanente.

In alternativa esisto molti metodi per sbarazzarsi di questo inestetismo della pelle come: maschere al carbone, strip, detergenti con formulazioni a base di acido salicilico. Oppure, se preferisci i rimedi naturali abbiamo scelto 5 rimedi molto efficaci per rimuovere i punti neri.

1. Miele e bicarbonato di sodio

Mescolare parti uguali di miele e bicarbonato di sodio per ottenere una pasta leggermente esfoliante, quindi frizionare delicatamente sul viso perfettamente deterso per qualche minuto.

Il miele aiuta anche a idratare e uccidere i batteri.

Ripetere almeno 2 volte alla settimana.

 

2. Yogurt e farina d’avena

Un altro scrub molto efficace è composto da yogurt e avena: l’acido lattico contenuto nello yogurt consente un leggero peeling e l’avena permette l’esfoliazione delle cellule morte del viso.

Mescola in parti uguali yogurt bianco senza zucchero e farina d’avena fino ad ottenere la consistenza di una crema.

Con la punta della dita, friziona il composto sul viso perfettamente pulito, per qualche minuto.

 

3. Chiara d’uovo montata a neve

Ecco un metodo casalingo per rimuovere in profondità i punti neri: monta a neve fermissimo l’albume di un uovo e applicalo sulle zone interessate dai punti neri. Lasciare agire per 10 minuti circa, finchè non si avvertirà una sensazione astringente.

Risciacquare delicatamente con acqua tiepida.

 

4. Zucchero e olio di jojoba

Crea una miscela uniforme composta da zucchero e olio di jojoba.

Friziona delicatamente sul viso ben deterso, insistendo sui punti neri.

Lo zucchero offre una delicata esfoliazione ha meno irritante rispetto al sale. L’olio di jojoba è altresì idratante e non comedogeno, e aiuterà a proteggere la cute durante e dopo l’esfoliazione.

 

5. Noce moscata, cannella e latte

Miscela in parti uguali noce moscata e cannella e aggiungi un po’ di latte sino a formare un impasto piuttosto denso. Applica sul viso ben deterso e lascia agire per 10 minuti circa, poi risciacqua con acqua tiepida. Ripeti il trattamento almeno una volta alla settimana.

Il latte contiene acido lattico che permette un leggero peeling. La noce moscata e la cannella hanno invece, un potere purificante e astringente.

 

 

5 Rimedi Naturali per eliminare i Punti Neri e le macchie della pelle - Nuovo VibroMassaggiatore a Fasce

5 Rimedi Naturali per eliminare i Punti Neri e le macchie della pelle

di Manuela Medved

I punti neri o comedoni si verificano quando sebo e cellule morte in eccesso ostruiscono i pori della pelle; il sebo contiene melanina, che conferisce il tipico colore scuro dei comedoni. Anche se è difficile resistere alla tentazione di schiacciare i punti neri, è bene non farlo poiché se eseguito in modo errato, i pori si possono infettare e, nei casi peggiori o lasciare una cicatrice permanente.

In alternativa esisto molti metodi per sbarazzarsi di questo inestetismo della pelle come: maschere al carbone, strip, detergenti con formulazioni a base di acido salicilico. Oppure, se preferisci i rimedi naturali abbiamo scelto 5 rimedi molto efficaci per rimuovere i punti neri.

1. Miele e bicarbonato di sodio

Mescolare parti uguali di miele e bicarbonato di sodio per ottenere una pasta leggermente esfoliante, quindi frizionare delicatamente sul viso perfettamente deterso per qualche minuto.

Il miele aiuta anche a idratare e uccidere i batteri.

Ripetere almeno 2 volte alla settimana.

 

2. Yogurt e farina d’avena

Un altro scrub molto efficace è composto da yogurt e avena: l’acido lattico contenuto nello yogurt consente un leggero peeling e l’avena permette l’esfoliazione delle cellule morte del viso.

Mescola in parti uguali yogurt bianco senza zucchero e farina d’avena fino ad ottenere la consistenza di una crema.

Con la punta della dita, friziona il composto sul viso perfettamente pulito, per qualche minuto.

 

3. Chiara d’uovo montata a neve

Ecco un metodo casalingo per rimuovere in profondità i punti neri: monta a neve fermissimo l’albume di un uovo e applicalo sulle zone interessate dai punti neri. Lasciare agire per 10 minuti circa, finchè non si avvertirà una sensazione astringente.

Risciacquare delicatamente con acqua tiepida.

 

4. Zucchero e olio di jojoba

Crea una miscela uniforme composta da zucchero e olio di jojoba.

Friziona delicatamente sul viso ben deterso, insistendo sui punti neri.

Lo zucchero offre una delicata esfoliazione ha meno irritante rispetto al sale. L’olio di jojoba è altresì idratante e non comedogeno, e aiuterà a proteggere la cute durante e dopo l’esfoliazione.

 

5. Noce moscata, cannella e latte

Miscela in parti uguali noce moscata e cannella e aggiungi un po’ di latte sino a formare un impasto piuttosto denso. Applica sul viso ben deterso e lascia agire per 10 minuti circa, poi risciacqua con acqua tiepida. Ripeti il trattamento almeno una volta alla settimana.

Il latte contiene acido lattico che permette un leggero peeling. La noce moscata e la cannella hanno invece, un potere purificante e astringente.

 

 

Lascia un commento