di Manuela Medved –

Dover combattere contro l’acne e le cicatrici da acne non è facile. E soprattutto dover cercare di nascondere macchie rosse e scure, oppure i famosi col fondotinta e correttori può diventare una schiavitù e non sempre i risultati sono assicurati.

Oggi esistono moltissimi prodotti sul mercato che sostengono di aiutare a ottenere una pelle chiara, liscia e senza acne, ma  molte persone scelgono dei rimedi naturali sicuramente più economici.

Il primo consiglio è rivolto a chi ha ancora l’acne in piena attività, prima di occuparsi delle cicatrici, deve risolvere il problema: è fondamentale curare la pelle con una skincare routine corretta ed evitare di schiacciare e tormentare i brufoli. Inoltre tutti dovrebbero proteggere la pelle dal sole con un solare adeguato.

Ecco alcuni rimedi naturali per trattare l’acne e i suoi segni:

1) Aloe Vera gel

L’Aloe Vera gel è un ottimo rimedio naturale per l’acne, poiché è antinfiammatoria, riepitelizzante ed astringente. Spesso chi soffre di acne tende a sfregarsi  la cute interessata rendendola più sensibile, talvolta lacerata: si crea una piccola emorragia e si forma una piccola crosticina: l’aloe agisce come un buon cicatrizzante

2) olio di cocco

L’olio di cocco può rappresentare una buona soluzione per coloro affetti da acne dato che è ricco di grassi saturi ad azione antibatterica. I benefici dell’olio di cocco contro l’acne derivano sia dall’applicazione topica: utilizzare un batuffolo di cotone e versare una o due gocce e massaggiarlo delicatamente

3) Aceto di mele

Un altro rimedio casalingo molto efficace per le cicatrici da acne è l’aceto di mele. Esistono svariati utilizzi tutti molto efficaci, tuttavia bisogna usarlo con molta cautela in quanto non vi sono prove sulla sua sicurezza. Pertanto è bene fare un piccolo test in una zona della pelle prima di utlizzare il prodotto nella sua interezza. Qui di seguito vi suggeriamo una maschera anti-acne molto efficace:

Ingredienti: 1 cucchiaio di aceto di mele, 3 cucchiai di miele, 3 cucchiaini di zucchero, 2 cucchiaini di the verde, 1 tazza di acqua calda.

Procedimento: In una ciotola mescolare bene tutti gli ingredienti; con la punta delle dita distendere l’impasto sul viso, coprendo bene tutte le aree; lasciare agire per 20 minuti; risciacquare con acqua tiepida e asciugare tamponando con un asciugamano morbido

4) succo di limone

Il limone è un potete alleato per combattere l’acne e le cicatrici da acne:

Ecco alcuni utilizzi:

Come latte detergente:

Aggiungere a una tazza di latte 50 ml di succo di limone; mescolare bene e utilizzate la miscela ottenuta per lavare tutte le mattine il viso; risciacquare poi con abbondante acqua tiepida.

Come scrub con il bicarbonato

Mescolare un cucchiaio di succo di limone e un cucchiaio di bicarbonato (pieno di proprietà antisettiche e antinfiammatorie). Massaggiare il composto sul viso per una quindicina di secondi e risciacquare accuratamente con acqua tiepida. Ripetere il trattamento 2-3 volte alla settimana.

Maschera alla cannella

Mescolare 2 cucchiai di succo di limone e un cucchiaio di cannella in polvere (dotata di proprietà antiossidanti e battericide). Applicare l’impasto (che deve essere abbastanza denso) sulle aree della pelle colpite dall’acne. Lasciare in posa per 15-20 minuti (o anche per tutta la notte), dopodiché sciacquare accuratamente con acqua tiepida.

Come tonico naturale

Mescolare 50 ml di succo di limone con 50 ml di acqua. Applicare sulla pelle il tonico utilizzando un batuffolo di cotone mattino e sera sul viso ben deterso. Il tonico che avanza può essere conservato in frigorifero per 1 mese.

5) Olio dell’albero del tè

Il tea Tree Oil è utile nel trattamento dell’acne grazie a i principi attivi in esso contenuti. L’ideale è acquistare l’olio essenziale puro e non addizionato di altri componenti; si utilizza per detergere la pelle: mettere poche gocce di olio essenziale su un batuffolo di cotone da tenere premuto sul foruncolo che vogliamo trattare.

Possiamo anche applicare una goccia direttamente in loco con un cotton fioc ed è il metodo più preciso, con meno spreco di prodotto e con meno rischio di irritazione o sensibilizzazione della cute.

Attenzione però ai possibili effetti collaterali del Tea Tree Oil sull’acne, non deve essere usato in elevate concentrazioni perché:

Acne e cicatrici da acne: prova questi 5 rimedi naturali - Nuovo VibroMassaggiatore a Fasce

Acne e cicatrici da acne: prova questi 5 rimedi naturali

di Manuela Medved –

Dover combattere contro l’acne e le cicatrici da acne non è facile. E soprattutto dover cercare di nascondere macchie rosse e scure, oppure i famosi col fondotinta e correttori può diventare una schiavitù e non sempre i risultati sono assicurati.

Oggi esistono moltissimi prodotti sul mercato che sostengono di aiutare a ottenere una pelle chiara, liscia e senza acne, ma  molte persone scelgono dei rimedi naturali sicuramente più economici.

Il primo consiglio è rivolto a chi ha ancora l’acne in piena attività, prima di occuparsi delle cicatrici, deve risolvere il problema: è fondamentale curare la pelle con una skincare routine corretta ed evitare di schiacciare e tormentare i brufoli. Inoltre tutti dovrebbero proteggere la pelle dal sole con un solare adeguato.

Ecco alcuni rimedi naturali per trattare l’acne e i suoi segni:

1) Aloe Vera gel

L’Aloe Vera gel è un ottimo rimedio naturale per l’acne, poiché è antinfiammatoria, riepitelizzante ed astringente. Spesso chi soffre di acne tende a sfregarsi  la cute interessata rendendola più sensibile, talvolta lacerata: si crea una piccola emorragia e si forma una piccola crosticina: l’aloe agisce come un buon cicatrizzante

2) olio di cocco

L’olio di cocco può rappresentare una buona soluzione per coloro affetti da acne dato che è ricco di grassi saturi ad azione antibatterica. I benefici dell’olio di cocco contro l’acne derivano sia dall’applicazione topica: utilizzare un batuffolo di cotone e versare una o due gocce e massaggiarlo delicatamente

3) Aceto di mele

Un altro rimedio casalingo molto efficace per le cicatrici da acne è l’aceto di mele. Esistono svariati utilizzi tutti molto efficaci, tuttavia bisogna usarlo con molta cautela in quanto non vi sono prove sulla sua sicurezza. Pertanto è bene fare un piccolo test in una zona della pelle prima di utlizzare il prodotto nella sua interezza. Qui di seguito vi suggeriamo una maschera anti-acne molto efficace:

Ingredienti: 1 cucchiaio di aceto di mele, 3 cucchiai di miele, 3 cucchiaini di zucchero, 2 cucchiaini di the verde, 1 tazza di acqua calda.

Procedimento: In una ciotola mescolare bene tutti gli ingredienti; con la punta delle dita distendere l’impasto sul viso, coprendo bene tutte le aree; lasciare agire per 20 minuti; risciacquare con acqua tiepida e asciugare tamponando con un asciugamano morbido

4) succo di limone

Il limone è un potete alleato per combattere l’acne e le cicatrici da acne:

  • È un astringente
  • Ha proprietà antibattericheche aiutano a combattere i microbi che proliferano nei follicoli piliferi.
  • Il suo acido citrico esercita un’azione esfoliante
  • Esercita un effetto schiarenteche aiuta a ridurre gli arrossamenti cutanei.
  • E’ ricco di vitamina C, che, con il suo effetto antiossidante, combatte i radicali liberi causa dell’infiammazione della pelle.

Ecco alcuni utilizzi:

Come latte detergente:

Aggiungere a una tazza di latte 50 ml di succo di limone; mescolare bene e utilizzate la miscela ottenuta per lavare tutte le mattine il viso; risciacquare poi con abbondante acqua tiepida.

Come scrub con il bicarbonato

Mescolare un cucchiaio di succo di limone e un cucchiaio di bicarbonato (pieno di proprietà antisettiche e antinfiammatorie). Massaggiare il composto sul viso per una quindicina di secondi e risciacquare accuratamente con acqua tiepida. Ripetere il trattamento 2-3 volte alla settimana.

Maschera alla cannella

Mescolare 2 cucchiai di succo di limone e un cucchiaio di cannella in polvere (dotata di proprietà antiossidanti e battericide). Applicare l’impasto (che deve essere abbastanza denso) sulle aree della pelle colpite dall’acne. Lasciare in posa per 15-20 minuti (o anche per tutta la notte), dopodiché sciacquare accuratamente con acqua tiepida.

Come tonico naturale

Mescolare 50 ml di succo di limone con 50 ml di acqua. Applicare sulla pelle il tonico utilizzando un batuffolo di cotone mattino e sera sul viso ben deterso. Il tonico che avanza può essere conservato in frigorifero per 1 mese.

5) Olio dell’albero del tè

Il tea Tree Oil è utile nel trattamento dell’acne grazie a i principi attivi in esso contenuti. L’ideale è acquistare l’olio essenziale puro e non addizionato di altri componenti; si utilizza per detergere la pelle: mettere poche gocce di olio essenziale su un batuffolo di cotone da tenere premuto sul foruncolo che vogliamo trattare.

Possiamo anche applicare una goccia direttamente in loco con un cotton fioc ed è il metodo più preciso, con meno spreco di prodotto e con meno rischio di irritazione o sensibilizzazione della cute.

Attenzione però ai possibili effetti collaterali del Tea Tree Oil sull’acne, non deve essere usato in elevate concentrazioni perché:

  • può risultare irritante
  • può sensibilizzare
  • può seccare la cute
  • se ingerito in maniera abbondante può risultare tossico o addirittura velenoso

Lascia un commento